Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Inoltre utilizza cookie tecnici per migliorare la navigazione. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

WINTERSTEIGER - MontagnaOnline.com

WINTERSTEIGER

Category: Portfolio Created: Lunedì, 14 Maggio 2018 09:19 Hits: 1050
Rate this article
 

Avanti tutta verso «il noleggio del futuro»

Presente alla fiera Prowinter di Bolzano e all’ISPO di Monaco, l’azienda austriaca di Ried im Innkreis rappresentata in Italia dalla filiale guidata da Christian Thaler ha presentato numerose innovazioni nel «sistema di accoglienza» dello sciatore

Il 2017 è stato il terzo anno consecutivo da record per Wintersteiger Italia ed anche per la casa madre Wintersteiger AG. Gli sviluppi dei nuovi macchinari automatizzati per la preparazione e la manutenzione degli sci Mercury, Discovery e soprattutto il nuovo Scout hanno dato forti impulsi nelle vendite. Anche il settore rental, grazie al software Easyrent da ai sistemi di noleggio e deposito Easystore, sono cresciuti in modo importante negli ultimi tre anni.  Nel 2017 è stato presentato il nuovo robot di entrata Scout, il più piccolo della linea di macchina automatizzate di Wintersteiger che ha riscosso da subito un grosso successo sul mercato. Soprattutto in Italia questo robot di dimensioni compatte ma molto tecnologico, destinato ad una categoria di clienti che vuole approcciarsi all’automazione, è stato accettato positivamente dal mercato.  Il consenso per questa nuova macchina e per l’intera produzione Wintersteiger è stata espressa dagli addetti ai lavori alle fiere a cui il marchio austriaco partecipa tutti gli anni ; tra queste l’Ispo di Monaco e le fiere nazionali di settore come Prowinter a Bolzano dove Wintersteiger ha presentato tutti i suoi prodotti in uno stand di 380 m². In queste fiere è stata presentata anche la novità mondiale assoluta che va sotto il titolo de «Il noleggio del futuro». Dopo diversi anni di studio sui processi di noleggio, Wintersteiger ha integrato nel percorso che deve fare lo sciatore per noleggiare i propri sci, un sistema di scannerizzazione in 3D del piede che permette di rilevare con precisione assoluta le dimensioni e volumetria del piede. Ciò permette all’operatore di dare con massima certezza al cliente lo scarpone più adatto al suo piede evitando molti minuti (e molti modelli) di prova prima di arrivare alla scelta giusta. Dopo avere scelto lo scarpone, il cliente lo potrà calzare e non dovrà più sfilarlo per la regolazione dell’attacco. ma potrà tenere gli scarponi ai piedi in quanto con una dima automatica «Sizefit» che va a misura, l’operatore può effettuare la regolazione. Due passaggi fondamentali delle operazioni di noleggio sono stati automatizzati e velocizzati importantemente. L’interesse da parte dei nostri clienti, per questo nuovo concetto, è stato molto forte. In generale il mercato del noleggio, laboratorio e deposito sci è ancora in crescita, anche se non con tassi così importanti come negli anni passati. Stanno crescendo anche i noleggi sci in città, soprattutto per il noleggio stagionale. La neve e le buone condizioni dell’ultima stagione hanno sicuramente influito tantissimo sul business dei clienti Wintersteiger che, in generale, hanno chiuso l’inverno 2017/18 con ottimi risultati.
www.wintersteiger.com