Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate. Inoltre utilizza cookie tecnici per migliorare la navigazione. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Sunkid Divertimento e mobilità con Trace boarding e Tappeto Magico - MontagnaOnline.com

Sunkid Divertimento e mobilità con Trace boarding e Tappeto Magico

Category: Portfolio Created: Lunedì, 05 Giugno 2017 04:57 Hits: 615
Rate this article
             

 In un roadshow che ha fatto tappa nelle località di quattro diversi Paesi, l’azienda austriaca di Imst ha dato dimostrazione delle straordinarie proprietà del suo sistema di «pista per discesa frenata», tanto divertente per piccoli e grandi quanto sicuro in ogni situazione meteorologica e pratico nelle fasi di montaggio e smontaggio. Questo prodotto, insieme al «fratello» Xraycer, si affianca al collaudatissimo nastro trasportatore per fornire un’ampia gamma di proposte capaci arricchire l’offerta delle località

Durante un tour di presentazione all'aperto le condizioni meteorologiche avverse non devono per forza rappresentare un evento negativo. Non a caso il roadshow Sunkid di Trace boarding e Xraycer è stato organizzato secondo questo approccio da fine agosto fino ad inizio settembre in quattro Paesi. Infatti mentre le altre attrazioni simili sono costrette a tirare i remi in barca solo con leggere precipitazioni a causa dell'umidità, Trace boarding è riuscito a dare prova di uno dei suoi vantaggi nella attività pratica proprio in loco. L'innovativo sistema di frenata di Trace board è infatti realizzato in modo da escludere gli effetti dell'umidità sulla sua impressionante potenza frenante. E neanche gli spettatori erano meno impressionati dalle rapide operazioni di montaggio e smontaggio. Nell'area in cui la mattina presto si trovava ancora un prato verde, di pomeriggio erano già stati eseguiti i primi giri cronometrati lungo il tragitto dimostrativo. Non appena finito di montare l'impianto, i bambini con i loro genitori si avvicinavano incuriositi. «Possiamo provarlo anche noi?», era la domanda più frequente. E raramente s'intendeva solo un giro... Anche lo smontaggio, immediatamente dopo le manifestazioni, era straordinariamente rapido grazie alla completa assenza di elettricità nell'area dei binari nello stupore dei gestori in loco. Già a distanza di tre ore tutta l'attrezzatura era riposta nel furgone insieme al tabellone dei vincitori. Alle spalle rimanevano visi meravigliati e prati verdi.  Insieme a Trace boarding è stato presentato ai clienti potenziali anche Xraycer presso le diverse stazioni. Con il percorso scollegato tutti i partecipanti hanno potuto testare la sensazione di marcia e convincersi delle numerose possibilità d'applicazione.

Il trasporto comodo e facile
nelle aree critiche dei comprensori
I genitori stressati e i rispettivi figli, muniti di tutta l'attrezzatura da sci, tentano di superare la salita dal parcheggio in direzione della stazione a valle dell’mpianto di risalita. I caschi penzolano in mano. Gli sci con i bastoni si trasformano in un macigno durante il percorso. I bambini al seguito inciampano con i loro visi imbronciati. Stessa scena per il percorso che si snoda dal centro della località fino alla funivia o anche per il rientro in hotel. Non c'è dubbio che nel popolo dello sci siano pochi i sostenitori entusiasti di questo scomodo trasferimento a piedi (e con gli scarponi da sci ai piedi…) da e per gli impianti. Anche per via di quanto riguarda gli aspetti di sicurezza, come ad esempio il rischio di scivolare su strati di ghiaccio e simili. Ma c'è una soluzione : grazie all'integrazione del Tappeto Magico Sunkid come componente del progetto per la mobilità di una destinazione, le noiose salite o discese all'interno dell'area urbana del complesso sciistico perdono d'importanza, smettono di essere un problema. Nella memoria degli ospiti rimarrà impresso non il fastidio di una scarpinata faticosa ma il piacevole ricordo del vantaggio del comfort garantito dal nastro trasportatore per persone della Sunkid. In presenza di grandi salite o forti pendenze è possibile munire il Tappeto Magico persino di un corrimano motorizzato che rappresenta un'ulteriore agevolazione, in particolare per gli individui con difficoltà alla deambulazione. Per proteggere i passeggeri dal vento e dalle intemperie, è possibile coprire il Tappeto Magico con una galleria che si può personalizzare esternamente a seconda delle esigenze della clientela. È possibile utilizzare il Tappeto Magico a prescindere dalle condizioni climatiche e montarlo a terra come installazione permanente per sfruttarlo per tutto l'anno su richiesta della clientela.  Ecco alcuni esempi dei progetti realizzati nell'area a margine del complesso sciistico:
• parcheggio per autovetture in direzione della stazione a valle
• sottopassi
• attraversamento con ponte
• raccordi con la zona della gastronomia
• percorsi di ritorno alla stazione degli skilift
• collegamento tra complessi sciistici
• ghiacciaio in direzione della stazione a monte
www.sunkidworld.com